Memoria Delle Erbe

Da promotrice finanziaria a Sibilla delle erbe, il passaggio di vita di Maria Sonia Baldoni.
La nuova esistenza la porta a girare l’Italia tramandando le conoscenze delle erbe spontanee e le loro proprietà, affinché la memoria non vada persa.
Antonio D’Andrea è stato uno dei suoi mentori, e in qualche modo, ha dato forza alla sua scelta di vita. Insieme hanno creato il primo gruppo di raccoglitrici e raccoglitori, fino poi alle case delle erbe, ora sempre più diffuse, luogo di incontro, studio, di raccolta e elaborazione delle erbe per la creazione di nuove economie.
Maria Sonia ci porta a raccogliere erbe da Monica Rafaeli, artista e Silvia Marchionni, terapeuta, entrambe hanno fatto una scelta di vita rurale, mettendo la conoscenza delle erbe al fianco del loro lavoro, indirizzando le loro scelte di vita verso una strada più sostenibile.
Attraverso la conoscenza di Santa Ildegarda di Bingen, che nel 1100 studiava e documentava le proprietà delle erbe, Maria Sonia ripercorre le strade degli antenati, riconsegnando i vecchi saperi al nuovo mondo.